De Rossi Agenzia Blog
Il Blog

Blog - De Rossi Agenzia - De Rossi Agenzia: Siti Web, Affissioni, Studio Grafico e Fotografico

Siti Web // Web Marketing // Studio Grafico // SEO
+ 39 340 41 75 710 // Velletri
+ 39 340 41 75 710 // Velletri, Roma
Vai ai contenuti

Come diventare Google Partner

De Rossi Agenzia: Siti Web, Affissioni, Studio Grafico e Fotografico
Pubblicato da Lorenzo De Rossi in Google · 21 Settembre 2020
Tags: googlepartner
Avete mai sentito parlare di Google Partner? E' una qualificazione rilasciata direttamente da Google, sopratutto alle aziende, in ambito di Google Ads e, in generale, riguardo il lavoro di pubblicità online.

 
Google per certificare queste aziende rilascia un banner, anche chiamato ‘badge’, in una determinata competenza, che può essere utilizzato per dimostrare la propria capacità in quell'ambito specifico sul proprio sito web, sulla carta intestata, sul proprio biglietto da visita e molto altro ancora.



 
Quindi avere il badge e far parte di Google Partner è un grande vantaggio per un’azienda. Prima di tutto, per ribadirlo ancora una volta, si ha la dimostrazione da Google di essere competenti in un certo campo. Ma Google non offre solo questo ai suoi Partner.

 
Infatti Google offre aiuto continuo tramite il Centro Assistenza e lo spazio denominato ‘Consigli Google Ads’, inoltre vengono offerte varie risorse utili per ampliare la propria conoscenza e per apprendere consigli per crescere in modo più veloce.

 
Google attraverso Google Partner fornisce la possibilità di specializzarsi in varie categorie in base ai propri interessi.

 
1)   Pubblicità associata alla Ricerca.

 
2)   Pubblicità sulla rete Display.

 
3)   Pubblicità Video su Youtube.

 
4)   Pubblicità su Shopping.

 
5)   Pubblicità per dispositivi mobile.

 
Per diventare Google Partner bisogna avere vari requisiti.



 
1) Spendere negli ultimi 90 giorni almeno 10.000 euro in pubblicità su Google Ads.

 
2) Superare due esami. Infatti Google prevede un esame di base uguale per tutti come primo step. Una volta superato, bisognerà specializzarsi in uno dei vari percorsi di cui abbiamo accennato prima.

 
3) Bsognerà dimostrare a Google di essere effettivamente capaci in ambito pubblicitario e quindi ci dovranno essere anche un buon numero di clienti guadagnati attraverso la pubblicità online.

 
Ultimo avvertimento riguarda il riconoscere chi effettivamente fa parte di Google Partner e quindi è affidabile nel proprio lavoro, da chi invece prova a creare un proprio business attraverso una falsa certificazione.

Se vuoi diventare Google Partner e rispetti i requisiti di cui abbiamo parlato, registrati sul sito di Google Partner QUI.



Torna ai contenuti


Copyright 2021 © De Rossi Agenzia // P.IVA 10890171001 // Torna sul Sito